Procedimenti in corso

Tutti i procedimenti di formazione che interessano gli atti di governo del territorio dove il Garante si inserisce con la sua attività. Qui di seguito si riportano le fasi dei procedimenti dall'adozione fino all'approvazione con i passaggi intermedi.

 

 

FASE DELL'ADOZIONE

- Il Piano è stato adottato con delibera consiliare n. 86 del 30.11.2017

- Nel periodo di osservazione al piano, al termine dei 30 giorni stabiliti, sono pervenuti n.6 contributi. Nell’ambito del procedimento di Vas, al termine dei 60 giorni stabiliti, sono pervenuti, n.4 pareri/contributi. L’amministrazione procederà alla valutazione dei contributi pervenuti nelle more dell’approvazione del Piano attraverso la redazione di un apposito documento di controdeduzione. A seguito delle correzioni/modifiche apportate, il Piano verrà inviato alla Regione Toscana che provvederà all’indizione della prevista Conferenza Paesaggistica.

- Con Determina Dirigenziale n° 324 del 12.04.2018 il Nucleo Unificato di Valutazione quale Autorità competente in materia di valutazione ambientale strategica ai sensi dell’art. 4 della L.R.T. 10/2010 ha espresso PARERE MOTIVATO FAVOREVOLE CON PRESCRIZIONI, ai sensi dell’art.26 LR 10/2010 e smi., riguardo al procedimento di Valutazione Ambientale Strategica relativo al Piano Particolareggiato della Costa e degli Arenili.

- Con Determina Dirigenziale n.332 del 16.04.2018 si è preso atto della documentazione quale risultante delle controdeduzioni alle osservazioni pervenute a seguito dell’adozione e dal recepimento delle prescrizioni dei pareri nell’ambito del procedimento di VAS/VINCA ai fini della trasmissione ai soggetti competenti per l'indizione dell'apposita Conferenza Paesaggistica. Il materiale è consultabile alla pagina: http://www.comune.cecina.li.it/categorie/pianificazione-urbanistica/piano-particolareggiato-della-costa-degli-arenili

- Relazione del Garante del 27 ottobre 2017

- Aggiornamento e integrazione Relazione Garante al 29 novembre 2017

- Parere Motivato VAS

- Determina Dirigenziale n.332 del 16.04.2018

 

 

- In data 25.05.2018 è stato avviato il procedimento di verifica di assoggettabilità a VAS del Piano di Recupero "Comparto B3e - Zuccherificio". I Soggetti Competenti in materia Ambientale avranno 30 giorni a decorrere da tale data, per presentare i propri contributi, prepedeutici all'espressione, da parte del Nucleo Unico di Valutazione, del parere motivato di assoggettabilità.

- Con provvedimento n.776/2018 il Nucleo Unico di Valutazione ha dichiarato l’esclusione dalla procedura V.A.S. della variante al Piano di recupero in oggetto con prescrizioni.

- Relazione del Garante