9.6.6. a.1 Interventi di riqualificazione del centro Sociale Polivalente e degli spazi pubblici del complesso Villaggio Scolastico

Il recupero del centro sociale polivalente è funzionale alla rivitalizzazione delle attività storicamente presenti. Oltre al gioco delle bocce il centro sociale è difatti luogo sede di numerose associazioni locali e centro di aggregazione anziani; è spazio di integrazione culturale e dello svolgimento di eventi culturali, sportivi e ricreativi della vita cittadina. La vocazione di centro sociale polivalente sarà arricchita da nuove funzioni e attività, che riguarderanno: il coinvolgimento di gruppi di acquisto solidale (GAS) del territorio; iniziative intergenerazionali a seguito di sistemazione/qualificazione degli spazi aperti dedicate, in particolare, alla popolazione anziana, ai diversamente abili e ai bambini. L’intervento si ricollega direttamente con l’area prevista nell’ambito di intervento dell’azione 9.6.6 a.2 denominato “Playground polifunzionale” dove si localizzano strutture di servizio dedicate a persone con età avanzata, per favorire la loro interazione con le attività “sportive” dedicate specificatamente. In sostanza, con questa azione la proposta PIU del Comune di Cecina completa il “pacchetto” di interventi per la rigenerazione e innovazione urbana all’interno del cd. “Villaggio scolastico”. Il recupero del centro sociale e degli spazi aperti ad esso connessi restituisce una progettazione urbana sostenibile dove all’unitarietà e omogeneità spaziale dell’ambito si lega anche la totale integrazione delle azioni previste. La riqualificazione del Centro Sociale Polivalente e degli spazi pubblici del complesso è funzionale alla rivitalizzazione delle attività storicamente presenti, attraverso il rifacimento della copertura del centro sociale stesso, la realizzazione di un grandissimo parco giochi completamente accessibile e di un ‘area fitness outdoor completamente gratuita, oltre ad un nuovo arredo urbano e dei wc pubblici. Si prevede di finire l’esecuzione delle opere previste entro l’annualità 2018.

 

COSTO TOTALE DELL'OPERAZIONE                euro 766.041,76

COSTO AMMISSIBILE DELL'OPERAZIONE       euro 719.601,00

CONTRIBUTO DEL POR FESR 2014-2020         euro446.153,00

 

 

Altre immagini