AllenaMente: come cambiera' il volto del Villaggio Scolastico

Cinque le linee d’azione individuate comprendenti sette progetti definitivi e due preliminari, questi ultimi realizzabili in caso di ulteriori disponibilità. Si chiamano Progetti di Innovazione Urbana (PIU) e sono volti a favorire l’inclusione sociale e la riduzione del disagio socio-economico, tramite la valorizzazione di strutture e aree urbane. Cecina si è collocata al terzo posto su 42 comuni toscani candidati e ha ottenuto l’ammissione al finanziamento per circa 4 milioni di euro da fondi comunitari.

L’intervento presentato dal Comune di Cecina riguarda il Villaggio Scolastico e le strutture comprese al suo interno per un totale complessivo di oltre 6 milioni di euro: Teatro, Bocciodromo, Biblioteca, spazi sportivi, vialetti, aree a verde ricompresi nel quadrilatero tra le vie Moro, Pasubio, Vico, Corsini, Fucini e Napoli. Si agirà sulla mobilità e l’accessibilità degli spazi all’area aperta ma anche sugli edifici presenti. Per far questo si ricorrerà molto all’innovazione tecnologica e a tutte le novità nel settore della sostenibilità. Dai lampioni intelligenti che consentiranno un risparmio energetico con l’installazione di sistemi automatici di regolazione, quali accensione e spegnimento dei punti luce (sensori di luminosità), ai sistemi di telecontrollo e di telegestione.

Il Comune nei mesi passati ha attivato percorsi partecipativi utili ad individuare le esigenze dei cittadini e di coloro che quotidianamente usufruiscono di quegli spazi e di quelle strutture; con la presentazione in Regione dei progetti definitivi, avvenuta pochi giorni fa, resta adesso la sottoscrizione dell’Accordo di Programma con la Regione che concluderà il procedimento di assegnazione dei fondi. Le linee d’azione sono cinque, all’interno delle quali si sviluppano sette progetti definitivi e due progetti preliminari. Gli interventi previsti sono numerosi e variegati, vediamoli in sintesi:

1) Illuminazione Pubblica Intelligente. Il valore economico è pari a 280.827 euro circa. Il nuovo sistema d’illuminazione garantirà performance di efficientamento energetico e consentirà una gestione integrata e complementare ai servizi di smart city e smart metering. Wi-fi e telecontrollo.

2) Percorso ciclo pedonale campestre attrezzato, il suo valore economico è pari a circa 1.162.836 euro. In questa sezione è prevista la creazione di corsie ciclabili, pedonali e campestri con la previsione dell’attivazione del servizio pedibus coperto; è altresì prevista l’installazione di una stazione di bike sharing e segnaletica wayfinding.

3) Riqualificazione del Centro Sociale Polivalente e degli spazi pubblici del Villaggio scolastico, il suo valore economico è di circa 766.042 euro. L’obiettivo è quello di mantenere la vocazione del Bocciodromo arricchendola di nuove funzioni e attività. Per questo è prevista la sistemazione degli spazi aperti del complesso Villaggio Scolastico così da favorire le attività di socializzazione, sportive e sociali. Gli interventi consistono nel: rifacimento del tetto del Bocciodromo, realizzazione di un grande parco giochi accessibile, creazione di un’area fitness outdoor liberamente fruibile e nuovo arredo urbano fra cui anche un wc pubblico.

4) Nuovo campo in erba sintetica polivalente/rugby. Valore economico di circa 883.695 euro. Nell’ottica di realizzare una cittadella dello sport a misura di disabile, il nuovo campo verrà collocato nell’area dove attualmente si trova il “campo di rena”.

5) Spazi dedicati agli sport all’aria aperta. Valore economico di circa 457.483 euro. Con questa linea si intende dar vita ad un’area polivalente per la pratica degli sport al fine di combattere l’emarginazione sociale e le varie forme di discriminazione. Sarà ripristinato il manto della pista pattinaggio/ciclismo, verrà realizzato un parco da skate/bmx/roller blade, un nuovo campo da tennis per diversamente abili, nuova pavimentazione del campo da basket e il completamento della pista di atletica e delle connesse attività

6) Recupero funzionale e riqualificazione del Teatro comunale, per un valore economico di circa 1.217.306 euro. Fra gli interventi più importanti previsti e alcuni già in corso: nuovi camerini e bagni, la realizzazione di un grande foyer nel quale oltre alla biglietteria e al guardaroba, sarà allestito un piccolo caffè teatrale utilizzato sia con funzione di servizio agli spettacoli, sia per serate di intrattenimento teatrale, musicale ecc. Al piano superiore dell’edificio esistente, sarà ripristinata la galleria con l’aggiunta di 80/100 posti, mediante l’impiego di poltroncine retraibili che garantiranno la massima funzionalità dell’area.

7) Recupero funzionale e riqualificazione della Biblioteca comunale. Valore economico 1.657.007 euro. L’operazione fra le più articolate prevede come obiettivo primario la riapertura della struttura (rifacimento tetto, ripavimentazione esterna, antincendio, intonaci, nuovo allacciamento pluviali per raccolta acque meteoriche) e per il futuro prossimo: a) un nuovo impianto di climatizzazione; e successivamente: b) ampliamento spazi biblioteca con collegamento interno/esterno e nuovi arredi c) creazione di un caffè letterario d) costruzione di un anfiteatro all’aperto.

Infine gli interventi 8 e 9, la cui progettazione è a livello preliminare, potranno essere realizzati in caso di ulteriori risorse, portando il valore complessivo dell’intero Piano a circa 7milioni di euro. Si tratta della costruzione di nuovi spogliatoi per il campo da rugby e di una nuova tribuna omologata per circa 500 posti. Nelle prossime settimane andremo a spiegare più dettagliatamente i singoli interventi. L’amministrazione inoltre fisserà, quanto prima, un’assemblea pubblica dedicata alla presentare del Progetto definitivo del Villaggio scolastico in